Officina la Perfetta – Opificio Zappa, Erba

Officina la Perfetta @ Opificio Zappa – Questo è il caso di una band che quasi nessuno conosce, composta da pochi membri silenziosi e latitanti sui social. Per questo banale motivo legato alle visualizzazioni ragionevolmente bramate da chi sull’internet ci vive, il loro seguito è risolutamente limitato a pochi eletti. Fatto che, non nego, mi stuzzica alquanto.

Opificio Zappa

La fortuna, che insopportabile mi segue e mi strema, ha voluto che all’interno dell’Opificio fossero in mostra delle opere realizzate da dei giovani e talentuosi artisti della zona. Piacevolmente colpita, ho fotografato qualche installazione. Mi piace rendervi partecipi di quello che i miei occhi vedono (non so fino a quando, dato che mi ostino a non comprare gli occhiali).

Ritornando ai musicisti, l’Officina si è esibita dopo un lungo discorso tenuto da uno spigliato ragazzo di cui ho scordato (mai saputo) il nome, membro fondatore di un gruppo d’intellettuali chiacchieroni (anche qui ho scordato il nome). Insomma, li sto vendendo proprio male ma con profonda sincerità li ho apprezzati.
Officina che amo dal giorno in cui il batterista Canali mi ha passato i pezzi, che avrebbe dovuto imparare per una serie di live lombardi. Officina che ha delle sonorità da panico, sega e xilofono inclusi.

Custodendo gelosamente le note di questo trio d’arte musicale che ho volutamente lasciato a distanza da click, vi saluto alla prossima occasione. Sentirete presto parlare di loro.

guarda l’album

Chiara